Coppia felice - Coppia felice - sposarsi e vivere felici!

Vai ai contenuti

Conoscersi meglio e amarsi di più

Coppia felice - sposarsi e vivere felici!
Pubblicato da in rapporto di coppia · 18 Settembre 2012
Tags: conoscersiamarsi

"Come trovare la persona giusta ed evitare quella sbagliata per avere un rapporto di coppia felice?" è una delle domande fondamentali per iniziare un rapporto che mi dia gioia e soddisfazioni.
La domanda pare semplice e la risposta dovrebbe essere altretanto semplice (almeno in teoria), ma in pratica, nel mondo di oggi, le relazioni sono diventate più complesse, ci sono più fattori che influiscono su di noi e sulla nostra relazione di coppia, c'è molto più stress, e allora non possiamo dire che è facilissimo realizzare una relazione d'amore se non vengono soddisfattte certe esigenze personali o di coppia e soprattutto se non sappiamo le strategie che permettono di costruire una vera relazione d'amore che duri per tutto il tempo della nostra vita.

Chi si ama
, cioé trovare la persona giusta come partner, e come si ama, il modo di amare il partner, sono due ugualmente importanti per realizzare un rapporto di coppia felice!
Conoscere se stessi, i propri bisogni, desideri e valori ci può aiutare a capire che tipo di persona voremmo avere come partner. Sapere bene che cosa si desidera dalla propria vita, dalla persona che vogliamo scegliere per diventare il proprio partner di vita ci può risparmiare un sacco di tempo, energie e soldi spesi in un'eventuale relazione che poi si rivelerà che non è quella giusta per noi. La prima impressione che si ha di qualcuno non è sufficiente a stabilire se si tratterà del partner giusto e che ci sappia amare veramente. Occorono altre quattro, cinque volte (o anche di più) per capire se l'altra persona può andare bene per noi, può essere un partner affidabile, serio oppure no. Occorre del tempo per poter scoprire davvero il carattere di una persona, che si nasconde sotto l'apparenza esteriore.

E' bene sapere che è più facile innamorarsi di una persona, che costruire una relazione basata sul vero amore insieme ad essa. Tutto questo richiede del tempo e un impegno serio. Il lavoro duro che bisogna fare è proprio quello di conoscersi meglio per poter verificare se c'è una vera compatibilità tra i due partner, se si è così simili per poter trovare tante cose in comune e nello stesso tempo così diversi, da non annoiarsi quando si sta insieme, ma riuscire a scoprire che le differenze possono aiutare al reciproco completarsi l'un l'altro.

La verità è che molte persone iniziano una relazione pretendendo inconsciamente che il partner soddisfi ogni loro esigenza, manifestando in caso contrario risentimento e delusione.
Il partner giusto per noi è in grado di soddisfare molte nostre esigenze, ma non tutte. Bisogna essere realisti su questo: nessun partner potrà soddisfare proprio tutti i bisogni dell'altro. E' importante saper distinguere tra ciò che si desidererebbe avere e quello che si deve pretendere in modo realistico. Non bisogna innamorarsi delle potenzialità del partner, di quello che lui potrebbe diventare in futuro. All'inizio di un rapporto di coppia, accertatevi di amare, rispettare e apprezzare l'altro per quello che è. Non è sbagliato avere le idee chiare su come l'altro potrebbe diventare in futuro, ma dovrebbe piacervi così come è adesso.

Ogni relazione tra due persone comporta una dose di sogni e di speranze su come lui o lei deve essere adesso o in futuro, ma la chiave di una buona riuscita del rapporto sta nell'apprezzare ciò che il partner è nel presemte. Avere un rapporto sano con una persona significa amarla e rispettarla per quello che è oggi, ma nella speranza di quello che potrà diventare domani. Per questo, cercate di essere sinceri fino in fondo con se stessi e con l'altro per capire se quella relazione può durare o no. La sincerità non solo vi consentirà di conoscervi meglio o stmarvi di più, ma potrà aiutarvi anche a soffrire di meno se scoprite che avete iniziato un rapporto con una persona sbagliata. La gioia dell'innamoramento si può trasformare rapidamente in dolore se ci siamo innnamorati dell'altro per le ragioni sbagliate o non è la persona giusta per noi. In questo senso le domande giuste ci possono venire in aiuto per scoprire dettagli che ci permettono di dire se siamo con la persona giusta per noi.

Un grave errore che commettiamo all'inizio di una relazione è che non facciamo abbastanza domande. Pensiamo magari che questo non è molto romantico, ma è l'unico modo intelligente per conoscere meglio qualcuno. Solo con delle domande giuste potremo scoprire se l'altra persona è adatta per noi. Ma succede che qualche volta non vogliamo consciamente sapere le risposte, perché esse potrebbero non piacerci. Oppure abbiamo la paura che anche il partner ci possa chiedere le stesse cose. Se non siamo soddisfatti di come si è o come si è stati in passato allora avremo un po' di paura a chiedere di più per non farci scoprire anche noi le nostre debolezze. Ma in questo caso si rischia di non costruire un rapporto sano e sereno, ma uno pieno di paure e di dubbi, che rischia di durare molto meno tempo. Maggiori sono le informazioni che abbiamo sul nostro partner, più siamo capaci di giudicare se lui o lei potrà essere un buon compagno di vita per noi. Meno cose sappiamo sul nostro partner, più corriamo il rischio di finire feriti, delusi o con il cuore spezzato.

Le differenze grandi tra i due partner contano: se alcune volte esse rendono il rapporto più stimolante, rendono più uniti i due partner nel cercare la soluzione più adatta al problema che si presenta davanti a loro, altre volte le differenze trasformano la relazione in qualcosa di malsano e di frustrante.

Porsi delle domande come quelle elencate sotto permetterebbe a me a al mio partner di conoscersi meglio e di amarsi di più. La sincerità nelle risposte è fondamentale per riuscire a costruire un rapporto felice e duraturo. Chiedetevi allora:
Chi sono? Quali sono i miei valori? Quali sono i miei principi nella vita? Quali sono le mie credenze? Capisco me stesso? Ho una giusta autostima? Conosco bene il mio temperamento e il mio carattere? Conosco il caratterer e il temperamento dell'altro? Che cosa abbiamo in comune? Che  cosa aspetto dal mio partner? Che cosa desidero dalla mia relazione con lui?
Come sto corrispondendo ai miei bisogni personali? Il mio partner soddisfa alcuni dei miei bisogni? Quali? Di che cosa ho veramente bisogno, da parte del mio partner, per appagare i miei bisogni più profondi? Ci sono sintomi di egoismo o egocentrismo nella mia vita? Quali sono? Accetto il mio partner così come egli è? In che modo lo dimostro? Ascolto il mio partner con amore? Quando e come? Mi fido di lui / lei? Quali sono le sue principali necessità? Mi considero una persona matura? Perché? Sto crescendo come persona? Da cosa si vede questo? Quali sono le mie intenzioni riguardo a questa relazione? Cosa faccio in concreto per renderla felice e soddisfacente? Quali sono gli obiettivi reali della mia relazione con il partner? Come potremo migliorare il nostro rapporto?

Dalle risposte che date a queste domande potete capire se tra di voi c'è compatibilità, se c'è il desiderio di condividere la propria vita con l'altro, se vi trovate accanto alla persona giusta o a quella sbagliata, se avete delle buone possibilità di vivere una vita felice con lui / lei o meno.

Se vuoi approfondire questo tema ti consiglio questi libri. Contengono ottimi consigli e strategie efficaci per costruire una relazione di coppia felice:


Se preferisci ascoltare un audiocorso o vedere un videocorso ti sugerisco:




Torna ai contenuti